Eventi Primaverili Salento

“Cortili Aperti” a Lecce

Posizione

Centro Storico
Vittorio dei Prioli 48
73100 Lecce
Italia
IT
Italiano
Meteo in tempo reale: 
LECCE Condizioni Meteo

Venticinquesima edizione di Cortili Aperti a Lecce. Domenica 19 maggio 2019 è il giorno in cui corti e cortili si mostreranno al pubblico in tutto il loro splendore. Numerosissimi i visitatori, turisti, curiosi e gente che affluisce per questa rassegna nelle vie del centro storico in quello che ormai è diventato uno degli appuntamenti fissi della primavera salentina, capace di richiamare persone di ogni fascia di età, dalle comitive di giovani ragazzi alle famiglie vogliose di trascorrere qualche ora fra arte e storia. Un vero e proprio museo a cielo aperto, costituito da palazzi nobiliari, corti, giardini all’italiana, pergolati fioriti di glicine e bouganville, tipici delle storiche abitazioni del sud, angoli nascosti che sembrano istantanee arrivate direttamente dal passato, scenografie che immortalano un tempo che fu. Da Porta Napoli a Porta San Biagio, da Piazza Sant’Oronzo a Porta Rudiae, sarà consentito l’accesso alle grandi dimore signorili e alle storiche chiese del centro storico, in un susseguirsi di emozioni e viste indimenticabili, il tutto arricchito e accompagnato da iniziative musicali e spettacoli di intrattenimento.

 

Passeggiare tra le vie del centro storico di Lecce lascia estasiati, si tratta di una città meravigliosa, avvolta tra arte e storia, ricca di segni indelebili che trionfano nel segno del barocco. Lecce capoluogo del Salento è stato per questi motivi ribattezzato artisticamente da molti come la Firenze del Sud. Lecce è quindi una meta irrinunciabile per chi decide di visitare il Salento e il Tacco d’Italia.

Ai propri visitatori, Lecce offre con le proprie viuzze storiche un punto di riferimento importante, infatti qui, anche chi non è un grande esperto o studioso d’arte rimane subito colpito dalla bellezza del centro storico, considerabile tra uno dei più caratteristici e ricchi del panorama pugliese e nazionale. Lecce diventa così il fulcro per bellissimi soggiorni, passeggiate, movida, pranzi, cene, momenti culinari, scoperta enogastronomica durante tutti i periodi dell’anno. Rappresentando uno scalo fisso per i turisti e per chi soggiorna nell'entroterra salentino o nelle famose località di mare e balneari.

Affascinanti stradine, imponenti chiese, antichi monumenti, signorili palazzi, tutto ciò attira turisti e visitatori, non lasciando indifferente neppure chi è abituato quotidianamente o quasi all’ammirazione di simili tesori.
 

Il centro storico di Lecce è stato nel corso degli ultimi anni valorizzato dalle amministrazioni locali che si sono alternate, divenendo anche il fulcro delle attività economiche, turistiche e sociali del capoluogo salentino. Una delle iniziative che si muove in questa direzione ormai da un quarto di secolo è appunto la famosa rassegna “Cortili Aperti”.
 

Si tratta di un’iniziativa diffusa a livello nazionale e promossa dall’Associazione Italiana Dimore Storiche che intende mettere a nudo le bellezze più nascoste, aprendo le porte dei palazzi antichi e storici delle principali città italiane e dando così la possibilità ai cittadini di ammirare degli spazzi carichi di storia ed arte solitamente inaccessibili, essendo tuttora dimore di famiglie e privati.

Alcune delle imperdibili attrattive da visitare lungo i percorsi designati sono: in via d’Amelio troviamo la Cappella di San Leucio, che in passato dava il nome all’intero quartiere; poco più avanti Palazzo Martirano, con un giardino fiorito e un’antica rimessa per carrozzePalazzo Gorgoni in via Idomoneo, con la facciata impreziosita da un balcone a petto d’oca e una scala incorniciata da una balaustra. Seguono nella lista delle soste da non perdere gli antichi Palazzo Elia Fazzi e Palazzo Guido, con segni architettonici testimoni di vecchi usi; Palazzo Casotti, con lo stemma nobile che simboleggiava la famiglia veneziana che ne era proprietaria; Palazzo Tinelli, in via Leonardo Prato, definito come uno fra i più composti esemplari di edilizia settecentesca ed ancora il maestoso Palazzo Rollo, che vanta un doppio cortile che affascina puntualmente i visitatori, così come Palazzo Palmieri, fra i cui tesori annovera un fantastico ipogeo affrescato nel sottosuolo.

Si tratta di meraviglie storiche custodite dal cuore di Lecce visibili esclusivamente nella giornata dedicata ai Cortili Aperti. La giornata sarà allietata da numerosi spettacoli e intrattenimenti, come ad esempio la consueta presenza degli allievi del Conservatorio di musica ‘Tito Schipa’ o l’esibizione delle ‘Cinciallegre’ e dell’orchestra giovanissimi ‘Ascanio Grandi’.

Saranno allestite anche delle mostre ed esposizioni di opere artistiche per rendere ancora più variegata l’offerta culturale

L’attenzione e la valorizzazione delle proprietà storiche e architettoniche anche private a Lecce stanno contribuisce alla valorizzazione del bellissimo patrimonio artistico della città salentina.

L’appuntamento del 19 Maggio è un occasione speciale per scoprire le meravavglie di Lecce e dei suoi Cortili Aperti.

 

ESN Lecce in collaborazione con L'Arca del blues parteciperà a Cortili Aperti manifestazione culturale più importanti del maggio salentino.

Partendo dal cortile della Casa a Corte (via Vittorio dei Prioli 48) lo staff ESN Lecce porterà i curiosi, i visitatori e turisti alla scoperta dei giardini dei più bei palazzi nobiliari del centro storico di Lecce, in un city tour che diventerà unico ed indimenticabile, tra tradizione, storia ed invenzione. Soprattutto, gli amici del L'Arca del blues insieme ai ragazzi Erasmus proporranno mostre fotografiche, mostre d'arte e spettacoli musicali.

Si potrà vivere un meraviglioso momento di musica ed arte senza confini, all'insegna dell'internazionalità.

Programma:

h. 10.00 -11.00: Esibizione del duo voce (Valeria Montesardo) e violoncello (Luca Basile) "Papillon de Nuit", nato all'insegna della fusione di più generi musicali (pop, blues, jazz, rock, folk)

h. 11.00 - 11.45: Esibizione del percussionista Orazio Milli con Handpan (Sew HandPan)

h. 11.45-12.00: Coffe Break e proiezione di un video dedicato alla città di Lecce (videomaker, Alba Ferrés)

Inoltre, in contemporanea alle esibizioni musicali potrete ammirare esposizioni artistiche di quadri e pitture (artista Madalina Bradu).

Per ragioni organizzative solo il tour generale dei Cortili è accessibile solo tramite prenotazione e per un numero limitato di persone. Verrà data priorità ad Erasmus e studenti universitari.

Grazie alla sinergia creatasi tra L'Arca del blues ed ESN LECCE - Erasmus Student Network l'evento vedrà la partecipazione di Erasmus e volontari provenienti da tutta Europa grazie al progetto Erasmus+, tutti uniti per una giornata all'insegna di arte e cultura senza frontiere.

 

 

Evento Promosso da:

ESN Lecce

Associazione Dimore Storiche

Arca del blues

Mappa Località Evento: 
Video Cortili Aperti a Lecce servizio edizione ventesima TeleNorba
Video Cortili Aperti a Lecce servizio Viaggiatori del Salento

Eventi Pasqua Salento

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it