Eventi Festival Itinerante Notte Taranta

Notte Della Taranta 2019 Edizione Ventiduesima - #Taranta22

Posizione

Salento
Italia
IT
Italiano
Meteo in tempo reale: 
MELPIGNANO Condizioni Meteo

Con oltre 70 giornalisti accreditati si è svolta la conferenza stampa internazionale di presentazione del programma del #Concertone2019. L'edizione numero ventidue sarà composta da un ricco Cast e con molte sorprese. Inzia quindi ufficalmente la fase di preparazione ed attesa della taranta22 (#taranta22).

La conferenza stampa internazionale per la presentazione del programma Concertone 2019 si è svolta il 17 aprile 2019 in Russia ed ha avuto diffusione in diretta tramite la pagina ufficale www.lanottedellataranta.it e successivamente già con grandissimo seguito con il tam tam sui vari canali social, organi di informazione e spazi blog tra cui il nostro. Questa edizione per la prima volta nella storia della Notte Della Taranta sarà diretta da un maestro concertatore pugliese: Fabio Mastrangelo. L'artista trionfa in Russia da 20 anni dove dirige la Russian Philharmonic ed è direttore artistico del teatro di stato Music Hall e in questa edizione 2019 dirigerrà l’Orchestra Popolare La Notte della Taranta.  

Il binomio musica classica e musica popolare si incontraranno per la prima volta in un mix ed alchimia tutta da scoprire sul palco di Melpignano.

ll Concertone di Melpignano si terrà sabato 24 agosto 2019 e sarà trasmesso per la prima volta in diretta su Rai2, come annunciato in conferenza stampa dal Direttore Carlo Freccero. Il secondo canale pubblico nazionale articolarerà una diretta no stop dell'evento estivo più importante che c'è in Italia e dal grandissimo seguito in tutto il mondo.
 

Video dell'annuncio della diretta Rai2

Gli altri ospiti di grande spicco attualmente annunciati saranno Elisa e Guè Pequeno

La presentazione di questa edizione 22 della Notte Della Taranta è avvenuta a Mosca ancora una volta nel segno di un sogno condiviso senza confini musicali, senza confini tra generazioni, senza confini tra popoli. Nel segno della cultura intesa come conoscenza, bellezza e condivisione di valori autentici ma anche nella sua tutela e valorizzazione che risiede nell’identità e che caratterizza da sempre l'attività della Fondazione La Notte della Taranta.

La Notte della Taranta è libertà espressiva, libertà creativa, libertà di ballare e cantare anche nella piazza Rossa della capitale di Russia dove ballare e cantare è vietato se non autorizzati. Durante la presentazione parte un ringraziamento al pubblico della Notte della Taranta: bello e solare come un'estate nel Salento. Parte forte il messaggio che per tutto il resto c'è il verso che si ripete benevolmente sempre in queste terre, lo ripete chi fa della lotta della propria e altrui libertà una costanza nei propri giorni, partendo dalla libertà culturale, di informazione, di protesta pacifica che nel mezzogiorno si è diffusa tramite i canti di musica popolare:  "a ci ne ole male li ulimu bene, e ci balla la pizzica moi nu more mai" tradotto “a chi ci vuole male noi vogliamo bene e chi balla di pizzica non muore mai”. 

Come ogni anno seguiremo l'appuntamento per gli appassionati e i nostri lettori. E promuoveremo in dettaglio il Festival Itinerante Della Notte Della Taranta con le sue varie tappe che permetteranno ai visitatori, turisti e vacanzieri di apprezzare tutti i paesi della Grecià Salentina offrendo fanstiche serate di aggregazionedivertimentodanza, musica popolare salentina, scoperta dei territori,bellezze artistiche, della gastronomia e cultura durante il periodo estivo. Nel corso dell'illustrazione e svolgimento delle tappe del Festival della Taranta scopriremo gradualmente il messaggio e percoso artistico di quest'anno che ci condurrà nella sua esplosività positiva al Concertone Finale di Melpignano.

 

 

 

 

 

Il coreografo del Concertone della Notte della Taranta in programma a Melpignano (Lecce)  sarà Davide Bombana. L’annuncio è stato dato a Lecce in una conferenza stampa, preceduta da un coinvolgente flash mob di 12 ballerini del Corpo di Ballo de La Notte della Taranta in piazza Sant’Oronzo. Davide Bombana nome di spicco della danza internazionale, celebri le sue parti danzate nel Concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker diretti da Jansons, Metha e Muti ed eseguite dai primi ballerini dell’ Opera di Stato di ViennaBombana realizzerà le coreografie del Concertone diretto dal maestro Fabio Mastrangelo, traslando La pizzica con la sua forza espressiva. 

La ventiduesima edizione della Notte della Taranta (#Taranta22), sarà la protagonista del progetto di valorizzazione di 4 oasi del Mezzogiorno d’Italia promosso da Intesa Sanpaolo e Legambiente con la collaborazione della Fondazione La Notte della Taranta. Alla presentazione del progetto Rigeneri AMO la natura hanno partecipato, l’assessore regionale al Turismo Loredana Capone, il presidente della Fondazione La Notte della Taranta Massimo Manera, il Direttore Regionale Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Intesa Sanpaolo Francesco Guido, il direttore creativo del marchio Yezael Angelo Cruciani e Nunzio Cirino Groccia della segreteria nazionale di Legambiente. L’obiettivo è difendere l’ambiente e la natura e rendere accessibile a tutti, i luoghi individuati da Legambiente.

L’Italia è ricca di paesaggi che emozionano e di uno straordinario patrimonio di biodiversità, che rende il nostro Paese il più ricco d’Europa. E’ per queste ragioni che Legambiente e Intesa Sanpaolo hanno deciso di condividere una campagna straordinaria di raccolta fondi in occasione della ventiduesima edizione de La Notte della Taranta, che quest’anno diventerà ecosolidale.

Grazie al contributo di tutte le persone che decideranno di partecipare a “Rigeneri AMO la Natura”, sarà possibile riqualificare, con progetti semplici e concreti, quattro aree pregiate dal punto di vista ambientale in Puglia, Calabria, Campania e Basilicata.

Ognuna con una sua storia da raccontare:

· La Baia di Torre Squillace, nel comune di Nardò (Puglia), al centro della zona di protezione dell’area marina protetta di Porto Cesareo, da rendere fruibile con percorsi guidati per scoprire la storia della Torre e del patrimonio naturale che la circonda;

· Le Dune di Sovereto, a Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone (Calabria), con habitat naturalistici e sentieri da ripristinare;

· L’Oasi dei Variconi, a Castelvolturno, in provincia di Caserta (Campania), meta di tantissimi amanti del birdwatching, devastata da un incendio doloso;

· La Zona di protezione speciale “Costa Ionica Foce Cavone”, a Pisticci, in provincia di Matera (Basilicata), ricca di dune, spiagge, fauna da osservare ma non accessibile alle persone disabili;

“Rigeneri AMO la Natura”, vuole essere anche un viaggio tra bellezze diffuse di un’Italia meno conosciuta e spesso, per questo, trascurata. L’Italia con le sue spiagge meravigliose e le sue tradizioni è un paese da riscoprire insieme, difendere e promuovere, come fa da ventidue anni La Notte della Taranta con le sue radici popolari e il linguaggio universale della musica.

Il progetto parte con il viaggio della Notte della Taranta nelle filiali di Intesa Sanpaolo in 4 città del Sud:

- 27 giugno a Matera Capitale della Cultura (piazza Vittorio Veneto);

- 4 luglio a Reggio Calabria (via Nicola Miraglia);

- 11 luglio a Bari (da via Sparano a via Abate Gimma);

18 luglio a Caserta (piazza Generale Amico).

Tutti potranno contribuire al progetto di salvaguardia ambientale acquistando la t-shirt ufficiale dell’edizione 22 de La Notte della Taranta disegnata da Angelo Cruciani, direttore creativo di Yezael. Al centro della t-shirt bianca c’è un grande tamburello dove i sonagli sono le lune. Primitiva ed esplosiva come una danza di Magritte la ruota di Lune culmina con quella della notte più attesa dell’estate: la Taranta. La maglia di Cruciani è un manifesto in difesa della natura e sarà indossata dai musicisti dell’Orchestra Popolare nel Concertone di Melpignano. La partnership con Intesa Sanpaolo ha consentito di accrescere l’offerta del Festival con concerti e percorsi di conoscenza della pizzica organizzati nelle filiali del Sud Italia del gruppo bancario.

 

Calendario Festival Itinerante Notte Della Taranta 2019 - #Taranta22 

La Notte della Taranta veicolerà il proprio messaggio articolo-culturale ed accenderà l'estate del Salento nel mese di agosto, nelle piazze e tra i castelli, nelle corti e nei vicoli dei comuni della Grecià Salentina e salentini fino a giungere alla serata finale con il Concertone di Melpignano.

Le tappe del festival itinerante vi aspettano il: 

3 agosto - Corigliano d’Otranto 
4 agosto - Galatone 
5 agosto - Nardò 
6 agosto - Sogliano Cavour 
7 agosto - Ugento 
8 agosto - Acaya (Vernole) 
9 agosto - Cursi 
10 agosto - Calimera 
11 agosto - Zollino 
12 agosto - Cutrofiano
13 agosto - Alessano 
14 agosto - Lecce 
15 agosto - Torrepaduli (Ruffano) – Piccola Ronda alla Festa di San Rocco 
16 agosto - Carpignano 
17 agosto - Galatina 
18 agosto - Castrignano de Greci 
19 agosto - Soleto 
20 agosto - Martignano 
21 agosto - Sternatia 
22 agosto - Martano 

24 agosto - Melpignano Concertone

 

 

 

Il programma e tappe del festival sarà svelato nelle prossime settimane.

 

Questa pagina sarà aggiornata con tutti gli aggiornamenti e preparativi relativi alla ventiduesima edizione della Notte della Taranta.

Auguriamo a tutti gli appassionati buona lettura e gli invitiamo a seguirci numerosi.

 

Fonti:

Pagina ufficiale www.lanottedellataranta.it

Pagina ufficiale FB Fondazione https://www.facebook.com/FondazioneLaNottedellaTaranta/

Per scoprire meglio il Salento e i suoi eventi più importanti potrebbe interessarti leggere gli articoli ai seguenti link:

Estate in Salento  ; 

Rassegna d'Autori 2019 a Melpignano ; 

Flash Mob a Bari del Festival Notte Taranta per il recupero Oasi Torre Squllace marina protetta di Porto Cesareo  ;

 

 

Il Corpo di ballo della Notte della Taranta parte da Melpignano, Lecce e il Salento con le tappe itineranti fuori dalla Puglia con il grande obiettivo di salvare e rendere fruibili 4 oasi del Mezzogiorno d’Italia. In Puglia, Calabria, Campania e Basilicata insieme a Legambiente e Intesa Sanpaolo renderemo accessibili 4 meraviglie della Natura: oasi Torre Squillace area marina protetta di Porto Cesareo a Nardò , Dune di Soverato area marina protetta di Isola di Capo Riuzzu a Crotone, Costa Ionica Foce Cavone zona a protezione speciale facente parte della Rete Ecologia 2000 Marina di Pisticci - Matera, Oaisi dei Variconi Castelvolturno a Caserta l’Ambiente del Sud. #RigeneriAMOlaNatura #taranta22

Data Evento: 
Sabato, 24 Agosto, 2019 - 19:00
 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it