Notizie Principali

LECCE Condizioni Meteo

Prossimi eventi da non perdere:

  • Sabato, 25 Gennaio, 2020 - 20:45

     

    Sabato 25 Gennaio, ore 20.45 operetta della Compagnia Italiana di Operette con l'orchestra de "I Solisti della Compagnia Italiana di Operette" al Teatro Apollo, Lecce. La 50^ Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina continua sabato 25 gennaio, al Teatro Apollo, con un classico del repertorio operettistico internazionale, Il paese dei campanelli. I ritmi coinvolgenti, la comicità spontanea e una pacata ironia strapperanno sorrisi e applausi, grazie a cantanti-attori ispirati e ai Solisti della Compagnia Italiana di Operette, l'ensemble che...

  • Domenica, 26 Gennaio, 2020 - 10:00

     

    83° edizione Focora Santa Antonio Abate a Porto Cesareo domenica 26 gennaio 2020. La festa sulla riva del Mar Ionio affonda le sue radici in una antica storia di devozione e preghiera. Nel 1937 la madre Oronza Colelli si rivolse in preghiera a Sant'Antonio Abate chiedendo il ritorno del figlio Edmondo Martina incolume dalla guerra. Quando oramai sembrava non ci fossero più speranze per quel giovane soldato, Edmondo tornò a Porto Cesareo sano e salvo, facendo gridare al miracolo la donna. Da quel momento Porto Cesareo celebra Sant'Antonio Abate, santo del fuoco e protettore degli animali. I festeggiamenti partono nelle prime settimane dell'anno nuovo fino al culmine alla tradizionale accensione della focara. La ...

  • Venerdì, 31 Gennaio, 2020 - 20:45

     

    Venerdì 31 gennaio al Teatro Apollo di Lecce uno degli eventi clou della 50^ Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina: sul palco Sergio Cammariere, in tour con il suo nuovo album “La fine di tutti i guai”. Cammariere sarà accompagnato per l'occasione dalla sua storica band, un team di grandi musicisti che da sempre sono al suo fianco: Daniele Tittarelli, Luca Bulgarelli, Amedeo Ariano, Bruno MarcozziSergio Cammariere, attraverso i suoi dieci album, ha definito la sua poetica musicale che si muove fra la musica d'autore e il jazz. Una dimensione che lo ha portato ad essere apprezzato anche dal grande pubblico grazie anche alla sua partecipazione, in diverse occasioni, al Festival di Sanremo.  ...

  • Sabato, 22 Agosto, 2020 - 19:00

     

    E’ stato presentato a Melpignano il 13 dicembre 2019 il nuovo Maestro Concertatore che curerà il programma del Tour2020 - #TarantaTour2020, del Festival Itinerante e del Concertone2020La Notte della Taranta 2020 - #Taranta23. L'edizione numero ventitrè sarà orchestrata da Paolo Bonvino. Inzia quindi ufficialmente la fase di ideazione ed attesa di taranta23 (#taranta23). La conferenza di presentazione del maestro concertatore è avvenuta nella sede della Fondazione La Notte della Taranta a Melpignano, alla presenza dell’Assessore all’Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali di Puglia Loredana Capone, del Governatore di Puglia - Michele Emiliano e del Sindaco di Melpignano - Ivan Stomeo. La designazione, comunicata già l'11 dicembre 2019, è avvenuta  in largo anticipo rispetto agli anni passati, questo a conferma della pianificazione e scelta di alto profilo artistico-culturale per il Festival La Notte della Taranta che ogni anno, solo per la serata del concertone finale, ospita ben più di 250 mila presenze a cui si devono aggiungere tutti i partecipanti alle serate del Festival Itinerante Internazionale, Nazionale ed estivo ad agosto in Salento. Si tratta un bellissimo ed unico viaggio artistico-musicale a suon di pizzica, musica popolare salentina e contaminazioni dai vari generi musicali e culture dei territori visitati ed abbracciati durante il Tour. L'identità in musica salentina si assembla, si arricchisce di tanti legami nazionali e globali, direttamente in un unico spettacolo che culmina  nella serata  conclusiva del Concertone Finale a Melpignano quest’anno programmata per sabato 22 agosto 2020.

Notizie:

  • Taranto 2026: Lumsa, Scuola CONI Puglia e Asset insieme

     

    TARANTO 2026: LUMSA, SCUOLA CONI PUGLIA E ASSET INSIEME. Nuova intesa per il Master in management dello sport. E tra i docenti anche l’ad Inter Beppe Marotta.

    Siglato questa mattina nel palazzo di Città di Taranto un accordo tra Università LUMSA, Scuola dello Sport Coni Puglia e Asset - Agenzia regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio. L’intesa punta ad arricchire ulteriormente l’offerta del master in Management e diritto dello Sport che partirà nella sede della LUMSA Taranto il prossimo mese di novembre. L’obiettivo è formare figure qualificate nell’ambito dell’universo sportivo, e che possano rappresentare un serbatoio di professionalità a disposizione della grande macchina di preparazione ai Giochi del Mediterraneo 2026 che si svolgeranno proprio nel capoluogo jonico.

  • Antonio Amato Ensemble con Enza Pagliara e Loredana Savino a Lucugnano

     

    La comunità di Lucugnano, pellegrini, turisti settembrini, tantissimi appassionati dai comuni limitrofi e da tutto il Salento hanno risposto numerosi, con grandissimo entusiamo e calore domenica 22 Settembre in una piazza Girolamo Comi gremita a Lucugnano. La serata che ha festeggiato come ogni anno San Rocco, i 7 giorni dalla Festa dalla Madonna Addolorata, in quello che ormai è diventato uno degli appuntamenti più importanti del Salento che saluta in una gran Festa l'Estate trascorsa ed il suo fitto calendario di appuntamenti in Salento. 

    Tanto spettacolo, pizzica e musica che accolgono una nuova stagione altrettanto suggestiva come l'autunno salentino.  L'appuntamento ha visto per il secondo anno consecutivo mattatore indiscusso Antonio Amato frontman dell'Orchestra di Musica Popolare La Notte Della Taranta.  E' andata in scena Musica popolare Salentina al più alto livello con uno spettacolo in perfetto stile Festival Itinerante Notte Della Taranta, questo grazie all'opera artistica del maestro salentino con il suo l'Antonio Amato Ensemble, al gruppo si sono uniti per questa serata alcuni dei più affermati artisti della musica popolare e tradizionale salentinapugliese ed anche fama internazionale e mondiale con la fantastica sopresa della partecipazione inaspettata di Inti Illimani con Horacio che ha portanto i timbri degli strumenti musicali della musica popolare Cilena in un assemble di suoni fantastico fuso alla musica popolare salentina

     

     

     

    "Dal Salento alla Murgia, il canto incanto della Puglia". Domenica 22 Settembre in piazza Girolamo Comi a Lucugnano, inizio alle ore 21 con ingresso libero, appuntamento con alcuni dei più affermati artisti della musica popolare e tradizionale salentina e pugliese. La 12° edizione della festa "San Rocco - Pigno" ha proposto  infatti l'imperdibile live di Antonio Amato Ensemble con due ospiti d'eccezione: Enza Pagliara e Loredana Savino.

  • Notte Della Taranta 2019 Edizione Ventiduesima - #Taranta22

     

    E’stato un grandissimo successo Il Festival Della Notta della Taranta partito il 3 agosto da Corigliano d’Otranto e chiuso sabato 24 agosto 2019 con il concertone de La Notte della Taranta #Taranta22 a Melpignano. Questa Notte della Taranta è stata la più social, multimediale e condivisa a livello planetario dalla sua nascita.

    Radici, storia, cultura, arte, musica, talento artistico, territorio, bellezze storico-architettoniche e paesaggi si sono fuse con e nalla condivisione, nella multimedialità globale e planetaria.

    La Notte Della Taranta, una delle più belle realtà nel Salento e Puglia, ha acceso con il suo messaggio positivo oltre 300.000 mila appassionati che hanno partecipato direttamente al Concertone Finale di Melpignano a cui si sono aggregati milioni e milioni di persone in Italia e tutto il Mondo tramite la community, i video e le foto condivise della Fondazione de La Notte Della Taranta e l’impegno di Rai – Radiotelevisione Italiana.

    Milioni e milioni di persone in tutto il mondo si sono fatte mordere positivamente dalla Taranta, nella sua calda e speciale notte estiva solo in Salento scatenandosi con la pizzica.

    Il concertone è stato come dall’attese di grandissimo spessore musicale, culturale ed artistico. La serata ha diffuso in un abbraccio carico di calore e speranza il messaggio di integrazione socio-culturale, amore e passione per il territorio con le sue bellezze e non solo. 

     

    ,

     

     

    Questa edizione di successo ha visto un grandissimo impegno istituzionale e una preparazione meticolosa inziata dal 17 aprile 2019 data della presentazione. Il 17 aprile 2019 con oltre 70 giornalisti accreditati si è svolta la conferenza stampa internazionale di presentazione del programma del #Concertone2019. L'edizione numero ventidue è stata composta da un ricco Cast e con molte sorprese. Ad Aprile è iniziata quindi ufficialmente la fase di preparazione ed attesa della taranta22 (#taranta22). La conferenza stampa internazionale per la presentazione del programma Concertone 2019 si è svolta il 17 aprile 2019 in Russia ed ha avuto diffusione in diretta tramite la pagina ufficiale www.lanottedellataranta.it e successivamente già con grandissimo seguito con il tam tam sui vari canali social, organi di informazione e spazi blog tra cui il nostro. Questa edizione per la prima volta nella storia della Notte Della Taranta è stata diretta da un maestro concertatore pugliese: Fabio Mastrangelo. L'artista trionfa in Russia da 20 anni dove dirige la Russian Philharmonic ed è direttore artistico del teatro di stato Music Hall e in questa edizione 2019 ha diretto in bellissima nottata l’Orchestra Popolare La Notte della Taranta.  

    SALIF KEITA è stato l’ospite internazionale della ventiduesima edizione de La Notte della Taranta il 24 agosto a Melpignano.  La voce d’oro dell’Africa richiama tutto il mondo a celebrare la Diversità e l'ha fatto anche dal palco del Concertone nella notte di musica più attesa dell’estate italiana. Patriarca, poeta e ambasciatore della cultura del suo paese, Keita è considerato uno dei più grandi talenti musicali che il continente africano abbia mai prodotto. Con la sua voce straordinariamente potente e appassionata ha cantato per Nelson Mandela e in aiuto dell’Etiopia. Continua a cantare contro la discriminazione degli albini in Africa. Ospite del Womad 2019, l'artista tra i più rappresentativi della World Music, ha scelto il popolo della Taranta e l'Orchestra Popolare per raccontare la sua poetica attraverso il suono della pizzica. Salif Keita ha collaborato tra gli altri con Joe Zawinul, maestro concertatore de La Notte della Taranta nel 1999. Gli altri ospiti di grande spicco che si sono esibiti in questa edizione sono stati Elisa e Guè Pequeno

  • 13 -14 -15 Settembre 2019 a Lucugnano Festa della Madonna Addolorata

     

    Si è conclusa con una grande partecipazione della comunità di Lucugnano domenica 15 settembre la Festa della Madonna Addolorata in una bellissima coreografia di Luminiare in Piazza Girolamo Comi che si è dispersa gradualmente in modo più tunee dal centro storico alle vie principali che portano all'uscita dal paese .

    Per tutta la giornata prima in movimento per le strade e dalle ore 20.00 dal centro di Lucugnano sono andati in scena alternandosi i grandi concerti bandistici "Città delle Grotte Castellaneta" e "Città di Bari" grande orchestra di fiati "E. Annoscia". 

     

     

    Il 13 - 14 -15 Settembre 2019 a Lucugnano si è celebrata la Festa della Madonna Addolorata alla cui la cittadina salentina è devota. Il programma religioso e civile è partito già nei primi giorni di settembre con i preparativi: in particolare dal 8 al 13 settembre con il SETTENARIO e il Santo Rosario dei 7 Dolori. Venerdì 13 Settembre alle ore 20.30 "Serata dell'Allegria" con musica per ogni tipo di ballo, canti popolari, pizzica..per le vie della cittadina. Il 14 settembre per tutta la giornata concerto bandistico "Città di Sava" e dalle ore 21.30 grande spettacolo di musica leggera con gli HOMOSAPIENS in concerto. Il 15 settembre per tutta la giornata gran concerto bandistico "Città delle Grotte Castellaneta" e "Città di Bari" grande orchestra di fiati "E. Annoscia".  Per tutti i tre giorni principali di festa, sono stati in movimento in concerto per le vie del paese i DISTURBAND, accese le luminarie a creare uno spettacolo di luci dalla Piazza Girolamo Comi, a tutto il Centro Storico di Lucugnano e per le strade principali del paese fino al Calvario di Lucugnano. E'stata presente anche la fiera, un mercatino con numerosi stand fino alla giornata del 15 settembre.

  • La Notte della Taranta a Matera il 13 e 14 settembre

     

    L’Orchestra La Notte Della Taranta in collaborazione con I Modena City Ramblers  conquistano i visitatori, turisti e la comunità di Matera

     

     

    Il 13 e 14 settembre 2019 l'Orchestra e il Corpo di Ballo de La Notte Della Taranta sono stati protagonisti nella Capitale Europea della Cultura 2019 a Matera. Un progetto che ha portato la pizzica tra le vie della città dei Sassi e che è culminato con il Concertone alla Cava del Sole il 14 settembre.  La due giorni de La Notte Della Taranta a Matera, nel tour post Concertone Finale di Melpignano, ha preso il via il 13 settembre 2019 con i Laboratori di Pizzica tenuti dal Corpo Di Ballo Della Notte Della Taranta che sono andati in scena intrattenendo con tanta energia e passione la Comunità di Matera, i visitatori, turisti ed appassionati. Il 14 settembre 2019 è andata in scena la Piccola Ronda, con 63 bambini che hanno ballato la pizzica a scherma. Alle ore 21 si è tenuto il grande Concerto de La Notte Della Taranta a Matera  condotto da Valerio Corzani che nella Cava del Sole in cui si è esibita in tutta la sua straripante energia e contaminante positività L’Orchestra La Notte Della Taranta in collaborazione con I Modena City Ramblers

  • Dal 14 al 22 settembre 83ª edizione della Fiera del Levante a Bari. Sud e Europa, Una Nuova...

     

    Dal 14 al 22 settembre 2019 si svolgerà a Bari 83ª edizione della Fiera del Levante. Questa edizione divulgherà dalla sua agenda istituzionale il messaggio politico dal tema “Sud e Europa, Una Nuova Prospettiva per l’Italia” ponendo al centro l’obiettivo di: rispettare il territorio. Pensare al futuro del Pianeta. Guardare un mare pulito e plastic free.
    Questa edizione della Fiera Campionaria più importante di Italia sarà all’insegna della sostenibilità ambientale, economica e sociale.  Uno spazio e un grandissimo momento di aggregazione, di sviluppo di idee, confronto ed opportunità di incontro commerciale fra il mondo continentale che produce e i consumatori di tutto il mondo. Uno spazio “Dove pulsano le idee”, l’idee in cui proiettare il domani. Anche nel logo, c’è il segno dei contenuti su cui la Nuova Fiera del Levante sta lavorando per questa nuova edizione. Si tratta di un cuore da cui si propagano fasci di luce che avvolgono e producono energia buona e pulita.

    Un contesto dove tutti gli ingranaggi sono pronti a generare cambiamenti e a favorire sinergie economiche circolari. Rispettare il territorio. Pensare al futuro del Pianeta. Guardare un mare pulito e plastic free che abbraccia la sua città: Bari e tutta la Puglia, cercando di diventare riferimento virtuoso per tutto il Sud Italia e i paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

    #nonabbiamounPianetaB : “Gli scioperi del clima degli studenti stanno richiamando i decisori internazionali alle proprie responsabilità e a livello mediatico c’è molta attenzione sul messaggio potente che sta scuotendo le coscienze”, dichiara il Presidente di Nuova Fiera del Levante Alessandro Ambrosi.

    La Nuova Fiera del Levante, avendo colto a pieno le istanze da loro rappresentate, ha deciso di rispondere pubblicamente a questa chiamata globale di corresponsabilità ed ha costruito intorno al suo evento storicamente più rappresentativo – la Campionaria Internazionale di settembre – una serie di opportunità utili a rafforzare questo messaggio e dare il suo contribuito alla realizzazione del cambiamento.

    Il tema dell’edizione 2019 sarà quindi incentrato su cambiamento climatico e transizione energetica, innovazione tecnologica e futuro del lavoro, lotta alla povertà e alle disuguaglianze, salute e sicurezza alimentare, educazione e formazione continua, cooperazione internazionale, infrastrutture e mobilità sostenibile, dialogo interreligioso, protezione dell’ambiente e sviluppo economico.

    Aggiungiamo noi dal nostro blog l'hashtag #NonSiamoUnSudDiSerieB

    Dall’imbrunire nel cuore della Fiera del Levante pulseranno delle bellissime luminarie che si irradieranno a forma di cuore :animando insieme agli eventi fuori salone tutti i nove giorni di fiera, con messaggi positivi di stimolo per il mondo produttivo, socio-culturale pugliese, del Sud Italia e Italia.

  • Festa di Santa Cesarea a Porto Cesareo

     

    Hanno avuto inizio nel migliore dei modi i festeggiamenti dedicati a Santa Cesarea a Porto Cesario. Martedì 27 agosto a partire dalle ore 9:00 la banda Città di Leverano ha suonato per le vie del paese e per le spiagge. Come tradizione, il rito religioso più suggestivo è stato la processione in mare partirà alle ore 17:00 dalla chiesa parrocchiale per passare dalla chiesetta di piazza Nazario Sauro, snodandosi, poi, lentamente in mare fino a giungere le acque antistanti Torre Chianca. Tantissimi fedeli, accompagnati dalle autorità civili, religiose e militari hanno partecipato, subito dopo la processione a terra, alla santa messa solenne celebrata in piazza Nazario Sauro da S.E. Monsignor Fernando Filograna, vescovo di Nardò-Gallipoli. Alle ore 21:30 si è esibito Gran Concerto bandistico “Giacomo Puccini”, Città di Noci, diretto dal M° Dominga Damato. Scorrendo l'articolo è possibile continuare a visionare il programma dei giorni, scoprire i cenni storici della storia di Santa Cesarea e visionare alcune foto scattate durante la serata del 27 agosto 2019.

     

    Il 26-27-28-29 agosto 2019 si terrà la Festa di Santa Cesarea a Porto Cesareo. Sul lungomare di Porto Cesareo ogni anno ad agosto si tiene la suggestiva festa patronale in onore di Santa Cesarèa. Il Comitato Feste della Parrocchia Beata Vergine Maria del Perpetuo Soccorso ha organizzato anche quest’anno con il patrocinio del Comune di Porto Cesareo, i tradizionali festeggiamenti in onore di Santa Cesarea con un ricco calendario di eventi religiosi e civili.

    La leggenda popolare cristiana racconta di una giovane di nome Cesaria che persa la madre e fatta segno dal padre a voglie insane, si rifugiò in una grotta, sul litorale fra Castro e Otranto, dove oggi sorge la cittadina salentina di Santa Cesarea Terme. Quando il genitore la raggiunse, fu arso vivo da vampate di zolfo. Il monte, intanto, si era aperto per inghiottire e salvare Cesaria; le acque trattennero la sua purezza diventando miracolose e perciò mèta di sofferenti che cercavano guarigione.

    L’aspetto più caratteristico dell’intera festa è la processione sul mare che prende il via da una sontuosa funzione religiosa, al termine della quale la statue della Beata Vergine Maria del Perpetuo Soccorso, patrona della città di Porto Cesareo, e la statua di Santa Cesarèa Vergine vengono trasportate su imbarcazioni differenti  con una spettacolare processione sul mare.

    Nei quattro giorni dedicati ai festeggiamenti sono previsti tanti momenti in cui viene coinvolta la comunità di Porto Cesario, i pellegrini, devoti e turisti limitrofi e turisti a Porto Cesareo. Tanti momenti ludici con il gioco della cuccagna e lo spettacolo pirotecnico dei fuochi di artificio che offrono un bellissimo spettacolo partendo dall’acqua con coreografie e luci fatte di fontane danzanti dal suggestivo porticciolo dell’Isola dei Conigli

    E’ inoltre possibile degustare in spazi enogastronomici dedicati i cibi salentini allietati dall'intrattenimento dall'immancabile musica tradizionale della pizzica.

    Porto Cesareo inoltre durante tutta la festa è adornata dalle bellissime e suggestive luminarie che fanno da meraviglioso sfondo e scenario a questa tradizionale festa patronale

  • Ti Presento Il Festival Itinerante #Taranta22 a Corigliano d'Otranto. Pizzica e Notte Della...
    Foto Presentazione Festival Notte Taranta 22- 2019

    Foto Presentazione Festival Notte Taranta 22- 2019 - Presenti Loredana Capone ed Ivan Stomeo

    3 agosto 2019 Corigliano D'Otranto 

    Ha avuto ufficialmente inizio con la conferenza stampa moderata da Cecilia Leo il Festival Itinerante anno 2019 della Notte della Taranta da Coragliano D'Otranto, con la partecipazione del presidente della Fondazione Notte della Taranta Massimo Manera, il presidente dell'istituto "Diego Carpitella" e sindaco di Melpignano Ivan Stomeo, Roberto Casaluci presidente dell'Unione dei comuni della Grecìa salentina, l'assessore della Regione Puglia all'industria turistico culturale Loredana Capone, Dina Manti sindaco di Corigliano d'Otranto, Luigi Chiriatti direttore artistico del festival. Importante il passaggio nell'intervento inziale di Loredana Capone che ha ribadito come il Festival e La Notte Della Taranta siano e debbano rimanere una manifestazione di tutti, una manifestazione popolare e del popolo che ama la pizzica e la Notte Della Taranta nella sua riscoperta delle radici e storia del territorio italiano, del Sud Italia e Salentino.

     

     

     

    Sabato 3 agosto 2019 da Corigliano d’Otranto ha avuto inizio ufficialmente il Festival Itinerante della Notte della Taranta 2019 #Taranta22. La kermesse ha preso il via alle ore 19.00 presso Castello De Monti con I Laboratori di Pizzica e Tamburello aperti al pubblico che hanno coinvolto gli abitanti della comunità di Corigliano, curiosi, visitatori, turisti ed appassionati. Alle ore 20.00 sempre al Castello De Monti si è svolta la conferenza stampa aperta al pubblico “Ti Presento il Festival” in cui è stato illustrato il programma e gli obiettivi di questa edizione del Festival Itinerante e della Notte della Taranta. Un festival articolato in 20 tappe lungo tutto il Salento in ordine: Corigliano d’Otranto, Galatone, Nardò, Sogliano Cavour, Ugento, Acaya Vernole, Cursi, Calimera, Zollino, Cutrofiano, Alessano, Lecce, Carpignano Salentino, Galatina, Castrignano de Greci, Soleto, Martignano, Sternatia, Martano ed infine con il concertone finale del 24 agosto a Melpignano.

  • L’Alba Locomotive fa il pienone a San Cataldo con il cantautore romano Daniele Silvestri....

     

    La scorsa notte a San Cataldo una cascata di stelle e musica per la dodicesima Alba Locomotive.

    Migliaia di persone la notte scorsa dalle 4.30 in poi sulla spiaggia libera di San Cataldo, hanno deciso di attendere insieme, per il dodicesimo anno consecutivo, uno degli eventi più rappresentativi dell’estate salentina l’Alba Locomotive, penultimo appuntamento del programma del Locomotive Jazz Festival 2019, che quest’anno ha vantato, oltre alla direzione artistica di Raffaele Casarano, anche quella di Giuliano Sangiorgi.

    Sul palco la Raffaele Casarano Locomotive band, formata da, appunto, Raffaele Casarano (sassofono), direttore artistico dell’Alba Locomotive e dell’intero LJF, Mirko Signorile (pianoforte), Giorgio Vendola (contrabbasso e basso elettrico), Maurizio dei Lazzaretti (batteria) e Alessandro Monteduro (percussioni) con un ospite speciale, il musicista e cantante Daniele Silvestri.

    Un concerto magico ed entusiasmante fatto di commistioni musicali e intrecci, attraverso il percorso del repertorio multiforme di Daniele Silvestri. Brani come Monetine, la Paranza, Le cose che abbiamo in comune, fino ad Argento Vivo, brano presentato allo scorso Festival di Sanremo, e Occhi da Orientale hanno assunto una veste nuova, originale, insolita, coinvolgendo il pubblico dall’inizio alla fine in attesa che una nuova alba si imponesse alle spalle del palco.

    Momenti di estrema bellezza hanno avvolto San Cataldo, luogo di periferia che negli ultimi anni ha subito atti di incuria e indifferenza, musiche che hanno addolcito l’aria fresca del primo mattino e voci soprese che hanno tenuto alta l’attenzione del pubblico.

     

    Nella notte tra il 16 e il 17 agosto è andato in scena l’appuntamento con l’Alba Locomotive, per la prima volta a San Cataldo, e ospita Daniele Silvestri.La notte tra il 16 e il 17 agosto dalle ore 4.30, finalmente, si è svolto uno degli appuntamenti più attesi dell'estate salentina, l'Alba Locomotive, quest'anno sulla spiaggia di San Cataldo, una delle marine della Città di Lecce, luogo che per anni è stato periferia di un territorio e che sta provando a riemergere, anche attraverso iniziative artistiche e musicali, come può testimoniare la collaborazione con il Locomotive Jazz Festival. E'stata ospite dell'Alba Locomotive e della Raffaele Casarano Locomotive band, formata da Mirko Signorile (pianoforte), Giorgio Vendola (contrabbasso e basso elettrico), Maurizio dei Lazzaretti (batteria) e Alessandro Monteduro (percussioni), sarà il musicista e cantante Daniele Silvestri, punto di riferimento del cantautorato italiano e che mai ha nascosto la sua voglia di impegnarsi ed esprimere la sua opinione su tematiche di stretta attualità. L’ edizione di quest’anno, inoltre, vanta, come sempre, la direzione artistica di Raffaele Casarano e la co-direzione artistica di Giuliano Sangiorgi, voce e anima del gruppo salentino Negremaro.

Pagine

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it