In Primo Piano:

"Tu cosa vedi?" - Percorso Immersivo

Posizione

Torre Matta Otranto
Via Immacolata, 26
73028 Otranto
Italia
IT
Italiano
OTRANTO Condizioni Meteo

Sino a ottobre 2019 la mostra fotografica allestita nella cinquecentesca - Torre Matta di Otranto, pronta a volare subito dopo a Roma e a Mosca. Guardare ciò che appare, vedere ciò che non c’è. Nuova, affascinante esperienza immersiva nella Torre Matta di Otranto firmata dal regista Carlo Toma, artista eclettico che con i suoi 80 scatti celebra l’ulivo salentino e insieme la capacità di “giocare” con gli occhi e la fantasia.

“TU COSA VEDI?”: GLI ULIVI DI CARLO TOMA - IN UN PERCORSO IMMERSIVO CHE INVITA - AD ANDARE OLTRE LE APPARENZE

Dopo lo straordinario successo dell’estate scorsa, che ha fatto registrare presenze record di oltre 35mila visitatori per la mostra dello stesso autore, la Torre di guardia del Castello aragonese, sepolta per 500 anni in un bastione e riemersa in tutta la sua naturale bellezza, torna a far sognare grandi e piccoli con un viaggio fantastico e immaginario alla scoperta del rapporto intimo di ognuno di noi con ciò che c’è di più sacro e prezioso: la Natura. Un percorso che immerge dunque nell’universo naturale del Salento: luci e colori, suoni del mare e della campagna fra gabbiani, cicale e grilli, il cielo stellato, gli ulivi secolari accompagnano il visitatore in un dialogo intenso e incantato tra natura e tecnologia, tra scienza ed arte, tra reale e virtuale. “Un gioco bellissimo, adatto a tutti e a tutte le età”, come ha scritto Alessandro Cecchi Paone nella prefazione del catalogo che accompagna la mostra (Carlo Toma edizioni).

 

 

Ad accogliere i visitatori e a chiudere il percorso “Faccia d’ulivo”, dispositivo che ridisegna la realtà attraverso la corteccia di una delle “creature” secolari del Salento; poi, occhi puntati in alto per “Il cielo nella Torre”, planisfero che mostra la volta celeste e le costellazioni in tempo reale.

Scendendo nella Torre, accompagnati dai suoni della natura, ci si confronta poi con l’allestimento “Tu cosa vedi?”, ovvero gli 80 scatti realizzati dall’autore che invitano il visitatore a mettersi in gioco con la sua fantasia e la sua creatività. Il silenzio quasi irreale del luogo -  rotto solo dai suoni della natura - la pietra nuda della torre, le luci soffuse dell’esposizione sono la cornice ideale per abbandonarsi al gioco del “Tu cosa vedi?”: i tronchi millenari del Salento scolpiti dal tempo, dal vento e dalla natura si trasformano in ciò che restituisce il personale vissuto di chi guarda e la sua capacità percettiva come una tartaruga, un riccio, una civetta, il viso di un anziano, in una combinazione pressoché infinita di possibilità.

Dopo Otranto la mostra di Carlo Toma si sposterà all’Explora di Roma, il più grande museo d’Italia per bambini, ispirato alle analoghe strutture di Londra e Parigi, mentre a dicembre volerà a Mosca per il Festival Italia/Russia insieme alla Regione Puglia.

L’esposizione è organizzata da Carlo Toma con il patrocinio di Regione Puglia, Puglia Promozione, Comune di Otranto, Coldiretti Lecce e Accademia delle Belle Arti di Bari, e si potrà visitare sino ad ottobre tutti i giorni dalle 10 alle 24 (ticket 5 euro; 4 euro per gli over 70; 3 euro per ragazzi da 12 a 18 anni; ingresso gratis per i bambini fino a 12 anni accompagnati dai genitori; ticket scolaresche 2 euro).

 

 

 

Evento Promosso  e patrocinato da:

Rosaria Bianco

Regione Puglia

Puglia Promozione

Comune di Otranto

Coldiretti Lecce

Accademia delle Belle Arti di Bari

Per scoprire meglio il Salento e i suoi eventi più importanti potrebbe interessarti leggere gli articoli ai seguenti link:

Estate in Salento  ; 

Rassegna d'Autori 2019 a Melpignano ; 

Flash Mob a Bari del Festival Notte Taranta per il recupero Oasi Torre Squllace marina protetta di Porto Cesareo  ;

-  #TARANTA22 ;

 

Mappa Località Evento: 

Scorri gli altri eventi in programma:

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it