In Primo Piano:

La Notte dei Pupi 2020 a Gallipoli con L'Orchestra Popolare De La Notte Della Taranta per Capodanno 2020

Posizione

Piazza Tellini
Corso Roma
73014 Gallipoli
Italia
IT
Italiano
GALLIPOLI Condizioni Meteo

Video del servizio di TgR Rai Puglia sul Capodanno di Gallipoli. Un progetto nato 4 anni fa da un’idea della Fondazione La Notte della Taranta in collaborazione con il Comune di Gallipoli e l’associazione Cantieri del Capodanno e il sostegno della Regione Puglia per valorizzare l’arte della cartapesta della città.

A Capodanno, Gallipoli ospiterà il concerto de «La Notte della Taranta». Si svolgerà il primo gennaio in Piazza Tellini, dove continuerà ufficialmente ed idealmente il concerto iniziato a Modena il 31 dicembre 2019 e giunto all’alba del nuovo anno a  Gallipoli 1 gennaio 2020 a completamento del  ‘passaggio di staffetta’ che chiuderà il Festival Itinerante Nazionale ed Internazionale de La Notte Della Taranta 2019 - #Taranta22 ed aprirà ufficialmente il nuovo Festival Itinerante Nazionale ed Internazionale de La Notte Della Taranta 2020 - #Taranta23. L’Orchestra popolare con la sua musica compierà in un unica giornata un viaggio lungo l’Italia per chiudere in Emilia Romagna il #TarantaTour2019 e aprire in Salento la nuova stagione di concerti #TarantaTour2020 e proprio da Gallipoli con il tradizionale incendio del Pupo di Cartapesta.

 

 

 

I festeggiamenti a Gallipoli a ritmo di pizzica accoglieranno il 2020  con la festa La Notte dei Pupi 2020: anche nel nuovo anno prenderà vita dal Salento e dalla cittadina gallipolina  il viaggio musicale che unisce popoli e mescola culture, emoziona, diverte e fa ballare il pubblico, partirà da qui il laboratorio che creerà nei mesi successivi le nuove alchimie e contaminazioni musicali che porteranno in estate in Salento al Festival Del La Notte Della Taranta 2020 e al Concertone Finale di Melpignano.  

Passato, futuro, contaminazioni artisico-musicali si fonderanno a ritmo di tamburello, taranta e pizzica, per valorizzare anche in questo 2020 il territorio Salento, La Puglia e Il Sud Italia.

Questo con percorsi musico-culturali a grande valenza creativa, di riscoperta e rielaborazione del patrimonio di questa bellissima area di Italia e della sua gente salentina. Saranno ribaditi con nuova linfa i messaggi universali e globali per la tutela della natura, dell’arricchimento socio-culturale che passa necessariamente dalla tolleranza, l’inclusione, il rispetto pacifico e il mutuo soccorso tra le genti e i popoli. La ricchezza portata della riscoperta della storia, il paesaggio e la natura .

 

Video Guè Pequeno - La Coppula - Concertone NdT 2019

 

Il programma  mercoledì 1 gennaio 2020 a Gallipoli, tra tradizione e modernità, avrà inizio alle ore 19:00 con l’incendio del Pupo di Cartapesta in Piazzale della Stazione.  Barbuta, sorride e sorniona, la cartografia è realizzata dall'Associazione Pupi di Capodanno. L'accensione e scoppio del Pupo Di Cartapesta avviane come buon auspicio per salutare, bruciare il passato ed accogliere l'anno nuovo, pur riprendendo la continuità di ciò che è stato positivo nell'anno appena trascorso. Alle ore 19:30 in Piazza Tellini l’Orchestra Popolare inaugurerà ufficalmente il #tarantatour2020 con un concerto di più di due ore.

Sul palco ci saranno i cantanti: Consuelo Alfieri, Alessandra Caiulo, Stefania Morciano, Enza Pagliara, Antonio Amati, Salvatore Galeanda, Giancarlo Paglialunga e i musicisti Giuseppe Astore al violino,  Nico Berardi ai fiati, Roberto e Alessandro Chiga al tamburello, Leonardo Cordella all’organetto,  Mario Esposito al basso,  Roberto Gemma alla fisarmonica, Gianluca Longo alla mandola, Antonio Marra alla batteria,  Attilio Turrisi alla chitarra battente. L’Orchestra sarà diretta da Daniele Durante.

Il corpo di ballo per la pizzica sarà composto da Laura BoccadamoAndrea Caracuta e dal progetto Piccola Ronda. Con Piccola Ronda arriveranno, quindi, anche i piccoli danzatori di pizzica scherma Alexander e Christopher Cirillo.

Gallipoli storicamente è tra le poche città di mare ad avere coltivato esperienze di «tarantate». Le donne qui non venivano punte in campagna, Luigi Riccio a scrivere, nel 1808, delle donne del popolo, abitanti nei bassi della città, le quali, «credendo di essere morse dalla tarantola ballano due, o trè giorni»

I festeggiamenti di Capodanno a Gallipoli con la festa La Notte dei Pupi 2020, saranno il culmine della valorizzazione invernale della cittadina salentina anche tramite i «presepi in grotta», questo nel periodo delle visite ai presepi gallipolini. I presepi, curati dall’associazione «Gallipoli Nostra» saranno allestiti come ogni anno nella grotta del frantoio ipogeo di Palazzo Briganti, con l’ausilio dei «pupi» tradizionali realizzati nella cittadina gallipolina.

Il concerto è conferma di un tassello importante di intrattenimento non solo per i salentini ma anche per i tantissimi turisti che hanno scelto Gallipoli per il periodo invernale, in risultato del buon lavoro di destagionalizzazione turistica che sta portando avanti la Regione Puglia e la Provincia di Lecce guidata Stefano Minerva.

Gli Hashtag ufficiali per questo 2020 saranno: #taranta23#tarantatour2020 e #nottedellataranta .

 

 

Fonte e dettagli:

Pagina Fb Ufficiale La Notte Della Taranta

 

Evento Promosso da:

Comune di Gallipoli

Provincia di Lecce

Fondazione Notte della Taranta

 

 

 

 

 

Qui sotto la galleria fotografica e qualche ulteriore cenno sulla tradizione della festa dei Pupi di Capodanno di Gallipoli .

I Pupi Esploderanno nella notte di San Silvestro ed ogni quartiere ha realizzato il suo Pupo per salutare il 2019 ed accoglire il 2020. Si tratta di una vera sfida colorata e allegra, in cui si cimenta la cittadinanza insieme ai maestri cartapestai di Gallipoli. Il progetto nato dal dialogo tra Regione Puglia, Comune di Gallipoli, Associazione Cantieri di Capodanno e Fondazione La Notte della Taranta punta a valorizzare la tradizione dei PUPI di San Silvestro attraverso un percorso di conoscenza che è partito il 28 dicembre e si concluderà l’1 gennaio con il Concerto dell'Orchestra Popolare della Notte della Taranta. I PUPI vengono bruciati la notte di San Silvestro così come da tradizione: uno per ogni quartiere per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al 2020. Solo uno si “salverà” che andrà ad inaugurare la festa del primo di gennaio e darà il via alla grande festa di piazza con la Notte della Taranta. Come di consueto, mercoledì 1 gennaio, ci sarà il ritrovo nei pressi della stazione alle ore 19 per l’incendio del Pupo di cartapesta realizzato dai maestri dell’Associazione Cantieri del Capodanno. Via al rito del fuoco, un modo tutto gallipolino per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto a quello nuovo.

 

Mercoledì, 1 Gennaio, 2020 - 19:00
Mappa Località Evento: 
Date: 
Mercoledì, 1 Gennaio, 2020 - 19:00
Video - Pupo di Capodanno incendiato per accogliere il 2020. Opera dei maestri cartapestai gallipolini rappresenta il vecchio anno che ci lascia con un sorriso sornione sapendo che il nuovo non potrà dimenticare il passato.
Video - Preparazione del Pupo incendiato. I ragazzi dei Cantieri del Capodanno lavorano perché le micce siano perfette e facciano bruciare il fantoccio in modo spettacolare.
Video - Fuochi d’artificio e fiamme. L’anno vecchio brucia.il Pupo esplode. È la tradizione del Capodanno di Gallipoli. I maestri cartapestai rinnovano il rito.
Video - Da Modena a Gallipoli è un attimo, presentazione della serata di Capodanno 1 gennaio 2020 a Gallipoli
Video - Il primo dell’anno a Gallipoli. Inaugurazione #tarantatour2020.
Video - Fior di tutti i fiori interpretata dalla allegrissima Consuelo Alfieri Profilo Pieno.
Video - Capodanno 1 gennaio 2020 a Gallipoli con la Notte della Taranta
Video - La potente voce di Giancarlo Paglialunga con Cent’anni Sale
Video - Pizzica di Copertino con Alessandra Caiulo e l’Orchestra Popolare
Video - Alexander e Christopher Cirillo, i ragazzi di Piccola Ronda a Gallipoli con la pizzica scherma. La potentissima voce di Giancarlo Paglialunga
Video - Stefania Morciano e la sua Quant’ave.
Video - Consuelo Alfieri Profilo Pieno con il suo sorriso contagioso e poi Enza Pagliara voce profonda e timbro arcaico.
Video - Pizzica di Lizzano. Interpretata da Salvatore Cavallo Galeanda e Giancarlo Paglialunga
Video - La Cardilleddha. Interpretata dall’inconfondibile voce di Antonio Amato
Video - E vola vola vola Palomba mia che ieu lu core meu, ca ieu lu core meu te l’aggiu dare ..
Video - Aria Caddhipulina a Gallipoli! Questa canzone è stata registrata la prima volta negli anni 80 dal gruppo Real Folk di Copertino e cantata dalla solista del gruppo Anna Maiolo
Video - Il palco di Gallipoli con La Notte della Taranta 1 gennaio 2020
Video - Violino,tamburello e organetto. Il suono della band esplode! Suono impeccabile per questa straordinaria Orchestra Popolare che continua a conquistare il pubblico. Da qui, da Gallipoli parte ufficialmente il #tarantatour2020

Per scoprire il Salento e i suoi eventi potrebbe interessarti leggere gli articoli ai seguenti link:

Scorri gli eventi in programma:

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it