In Primo Piano:

10 AGOSTO 2018 AD ACAYA (VERNOLE) FA TAPPA IL FESTIVAL DELLA NOTTE DELLA TARANTA 2018

Italiano

Posizione

Castello di Acaya
Acaya
Italia
IT
Data Evento fino al 2019: 
Venerdì, 10 Agosto, 2018 - 19:30
Meteo in tempo reale: 

 

Il 10 agosto 2018 il festival della ventunesima edizione della notte della taranta fa tappa ad Acaya frazione di Vernole. Inizio alle ore 19.30 presso Castello di Acaya con il Borgo Racconta con La Puglia Internazionale delle Crociate con cavalieri e dame del Castello di Giangiacomo di Acaya Lecito Magistralis di Philippe Daverio. Per info ed iscrizioni: segreteriafestival@lanottedellataranta.it.

La serata prosegue alle ore 21.30 in Piazza Giangiacomo con B'NET HOUARIYAT famme de Marrakech (dal Marocco) per i Concerti Altra Tela. Alle ore 22.30 in Piazza Castello la serata di concluderà con Petrameridie dalla Puglia per i Concerti Ragnatela.

B'NET HOUARIYAT famme de Marrakech è un gruppo musicale femminile marocchina. Insieme, queste cinque donne della regione di Marrakech, cantano e ballano al ritmo tradizionale della musica bendir ispirata al repertorio berbero e ai generi musicali popolari del Marocco.

Invece il progetto Petrameridie nasce da un idea del chitarrista Daniele Vigna ed è attualmente legato l'attivissima fucina creativa che è l’Associazione Tarantula che raccoglie alcuni dei più apprezzati musicisti della scena salentina ovvero: Nico Berardi (flauti, charango e zampogna); Vito De Lorenzi (tabla e tamburi a cornice); Pierre dei Lazzaretti (violoncello); Bruno Galeone (fisarmonica), Gigi Marra (voce), Patrizia Zacheo (danza), a cui si uniscono le splendide voci di Maria Vittoria Antonazzo della quale si apprezza l’originale timbrica, e Pietro Balsamo, cantore e instancabile ricercatore della tradizione del canto e della danza della Bassa Murgia e dell'Alto Salento. Ascoltandoli attentamente si percepisce chiaramente che ci sia una linea progettuale ben delineata, che vede confrontarsi esperienze musicali differenti, sul comune linguaggio della loro terra. L’attenta e rigorosa base base di un lavoro molto solido tanto per gli arrangiamenti quanto per il repertorio.  La Luna, disco che segna il loro debutto discografico. Prodotto da Valerio Daniele, il disco raccoglie nove brani di ottima fattura che spaziano dal canto di lavoro “Sola Sola”, meglio nota come “Ferma Zitella”, cantata magistralmente dalla Antonazzo, all’ottima rilettura de “La Ruvina” fino a toccare la poesia de “La Luna” e il canto delle carceri “Eternità” in cui brilla la voce di Gigi Marra. Non mancano due ottime pizziche ovvero “Pizzica Pizzica di San Michele e “Pizzica Pizzica della Calandre” dove si apprezza l’ottimo intreccio sonoro tra le percussioni e i vari strumenti. Sul finale arrivano poi la dolcissima ninna nanna “La Naca” in cui protagonista è la chitarra di Daniele Vigna, la trasciante “Cupa Cupa” e lo strumentale “Tarastenìa”, che sintetizza molto bene tutto lo spirito delle loro produzioni ed esibizioni, mettendo in evidenza un sorprendente interplay tra la chitarra di Vigna e le percussioni di Vito De Lorenzi, su cui lentamente si inseriscono tutti gli strumenti dando vita ad un finale davvero nel quale brillano i fiati di Nico Berardi. 

 

Video B'Net Houariyat - Sidi Musa

 

Petrameridie Pizzica pizzica di San Michele 

Scorri gli altri eventi in programma:

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Tarantolati Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

Telefono +39 08321831276

Fax +39 08321831160

info@tarantolati.it